Archivio mensile:gennaio 2016

Che fine ha fatto l’attenzione alle condizioni dell’uomo?

Nel video che segue alcune interessanti riflessioni di Umberto Galimberti.
Secondo Galimberti, i principi economici assumono il primato rispetto alle condizioni dell’uomo che dovrebbero servire. La politica non è più il luogo dove avvengono le decisioni per regolare la condotta degli uomini e migliorarne la vita, ma è l’economia a dirigerne le scelte. I fini dell’economia purtroppo non coincidono con i fini dell’uomo: in uno scenario che esige massimizzazione della produzione, del profitto, ottimizzazione dei tempi, efficienza crescente dei mezzi, l’attenzione alle condizioni dell’uomo non esiste più. Egli non è visto più per quello che è, ma per quello che vale come mezzo di produzione. Per questo l’economia appare strettamente legata alla tecnica, vista come luogo ultimo delle decisioni e il cui sviluppo sembra essere sempre più fine a se stesso che al miglioramento dell’assistenza e della cura dell’uomo. Vediamo:

 
https://www.youtube-nocookie.com/embed/mvrwV8bIvJA
 

Continua a leggere Che fine ha fatto l’attenzione alle condizioni dell’uomo?

Per cambiare diventa ciò che sei

Diventare se stessi, conoscersi, scoprire le proprie potenzialità, affermare la propria individualità nel mondo come obiettivo per raggiungere la felicità e il benessere. In questo breve video Umberto Galimberti parla del concetto di individuazione espresso da C. G. Jung, padre della Psicologia Analitica:
 
 
https://www.youtube-nocookie.com/embed/qWGGxGptLTY
 
La scoperta di sé è un concetto fondamentale ripreso dalla Psicoterapia della Gestalt, fondata sulla visione unificatrice dell’uomo e sulla centralità della dimensione relazionale, la quale individua nell’essere se stessi l’obiettivo del lavoro terapeutico.
Continua a leggere Per cambiare diventa ciò che sei