L’umanizzazione delle cure e l’importanza del volontariato e dell’associazionismo

Un’intervista condotta da Rosaria Nesta all’interno del programma DNA Medicina su tv enti e istituzioni, in cui si discute del ruolo delle associazioni di volontariato nell’assistenza ai cittadini che hanno bisogno di cure per patologie dal forte impatto fisico e psicologico — in particolare qui si fa riferimento all’assistenza dei pazienti con patologie oncologiche e con malattie infettive — e dell’umanizzazione delle cure, intesa come approccio globale alla persona, facendo attenzione non solo alla patologia organica specifica, ma alla complessità dei bisogni e degli aspetti psicosociali dell’individuo. Un incontro con Gennaro Musella, presidente dell’Associazione Percorsi, Fabrizio Capuano, presidente dell’Associazione Compagni di Viaggio Onlus, Alberto Vito, direttore dell’U.O.S.D di Psicologia Clinica dell’A.O.R.N. Ospedali dei Colli di Napoli.
 

https://www.youtube-nocookie.com/embed/ISUnVMY4htM

 

Il testo di questo articolo è distribuito con Licenza CC:
Attribuzione – Non commerciale – Condividi allo stesso modo 3.0 Italia (CC BY-NC-SA 3.0 IT)

Video dal canale enti e istituzioni – su youtube.com

 
Leggi anche: Psicologi in ospedale: una visione sistemica della persona

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...